Warning: Use of undefined constant page - assumed 'page' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/customer/www/michelacerruti.com/public_html/wp-content/themes/michelacerruti/functions-michelacerruti.php on line 285
Notizie

 
GT Italia – Spielberg Prima pole di Michela Cerruti (Round 2)
 

La prima volta non si scorda mai e Michela Cerruti difficilmente riuscirà a dimenticare le emozioni vissute nel pomeriggio di sabato 15 giugno sul circuito austriaco Red Bull Ring di Spielberg. La ragazza del team BMW ufficiale ROAL Motorsport, ha infatti conquistato nella prima qualifica una esaltante pole position al volante della Z4 con la quale ha battuto i quattordici rivali che al volante di Porsche, Ferrari, Audi e Lamborghini hanno tentato di toglierle il miglior crono. Ma invano:

E’ stato un momento incredibile”, spiega Michela, “passavo davanti ai box e vedevo nel pannello che mi esponevano il numero 1. Mi dicevo che prima o poi qualcuno mi avrebbe sopravanzato in classifica e invece quell’1 rimaneva sempre lì. Non nascondo che mi sono commossa e sono felice che la prima pole della mia vita sia arrivata con questa squadra che ha sempre creduto in me. Tra l’altro il team ROAL ha vissuto una giornata difficile perché l’altra vettura è praticamente andata distrutta in un incidente nel secondo turno libero ed io sono rimasta l’unica rappresentante BMW in pista”.

Per Michela tutto era iniziato al meglio fin dai turni liberi:“Sentivo la macchina come mai prima, tutto veniva molto naturale e i tempi erano ottimi anche con gomme usate. E dunque in qualifica 1, con gli pneumatici nuovi è arrivata questa incredibile gioia e voglio ringraziare tutti gli uomini del ROAL e in particolare Pietro, il mio ingegnere tornato a lavorare sulla mia Z4 proprio in questa occasione. Questo risultato è anche il frutto di un lungo lavoro su me stessa iniziato lo scorso anno ed ora comincio a raccoglierne i frutti”.

Nella qualifica 2, Michela ha ottenuto ancora una fantastica prestazione segnando il quinto tempo finale: “Subito dopo la qualifica 1 è iniziata la seconda sessione valevole per gara 2. Ero ancora molto emozionata per quanto accaduto pochi minuti prima e tutto è stato difficile da gestire. La macchina poi, è divenuta un po’ più leggera dietro e questo mi ha costretta a frenare diversamente in un paio di curve. Ma in Q2 riconosco che segnare la pole sarebbe stato difficile, Ferrari e Porsche questa volta sono state troppo veloci”.

Domani, domenica 16 giugno, si svolgeranno le due corse di 48 minuti + 1 giro, in programma alle ore 10,10 e 15,40. Entrambe saranno trasmesse da Raisport2: la prima in diretta, mentre la seconda alle ore 17 in differita.

 

logo ab media logo aeffem logo johannes
logo comeo ferraris logo operation smile