Warning: Use of undefined constant page - assumed 'page' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/customer/www/michelacerruti.com/public_html/wp-content/themes/michelacerruti/functions-michelacerruti.php on line 285
Notizie

 
Michela Cerruti lotta per la Top-10 in Uruguay
 

Un appuntamento che ha lasciato intravedere molti passi avanti. Il terzo round del campionato FIA Formula E, disputato a Punta del Este, ha portato il team Trulli a vedere finalmente il traguardo con entrambe le vetture riuscendo a centrare le posizioni che contano. Sul tracciato cittadino dell’Uruguay, Michela Cerruti ha progressivamente migliorato i propri riscontri, terminando la gara in dodicesima posizione per poi agguantare la top-10 nella sessione di test collettivi tenuti nella giornata di domenica. La pilotessa milanese è riuscita a regalarsi qualche bella soddisfazione dopo un inizio stagione complicato da una serie di circostanze sfavorevoli.
Anche in Uruguay le cose per Michela non sono comunque state facili. Durante le prove libere, un problema ai freni l’ha infatti rallentata, costringendola a causa dei tempi tiratissimi della Formula E ad inseguire il tempo perduto per tutto il resto della giornata. In gara, Michela ha scelto una tattica accorta che le aveva permesso di recuperare fino ai margini della top-10. Un drive-through per eccesso di velocità ai box l’ha però portata a terminare due posizioni più indietro.

La decima piazza è comunque arrivata il giorno dopo, quando grazie ad una giornata di test, team e piloti hanno finalmente avuto la possibilità di fare chilometri, aumentando la loro conoscenza delle vetture e recuperando il tempo perso negli inconvenienti di inizio attività. Il prossimo appuntamento con la Formula E sarà a Buenos Aires, in Argentina, il 10 gennaio 2015.

 

 

Michela Cerruti

“Nonostante qualche problema che la mattina della gara mi è costato tempo prezioso, facendomi finire in fondo al gruppo, a Punta del Este avevamo un buon passo. Il miglioramento era costante e, senza il drive-through dovuto ad un mio errore in corsia box, avrei potuto terminare ottava. I test mi hanno comunque consentito di guadagnare terreno anche se ho potuto completare solo pochi giri in modalità Full Power (quella da qualifica). Il passo è migliorato ulteriormente e i tempi si sono abbassati in maniera consistente  anche rispetto al giorno prima. Questo weekend, entrambe le nostre vetture sono arrivate al traguardo, con un bel quarto posto di Jarno: è stato un fine settimana positivo per tutta la squadra”.

 

unnamed

logo ab media logo aeffem logo johannes
logo comeo ferraris logo operation smile