Warning: Use of undefined constant page - assumed 'page' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/customer/www/michelacerruti.com/public_html/wp-content/themes/michelacerruti/functions-michelacerruti.php on line 285
Notizie

 
Michela Cerruti tenta la sfida al Nurburgring
 

Milano, 25 maggio 2012 – Il Campionato European F3 Open prosegue la sua corsa stagionale e approda in Germania alla volta del Nürburgring. Sul nuovo circuito, all’interno della foresta nera, gli occhi sono puntati su Michela Cerruti, recentemente salita sul podio di una prestigiosa classifica che eleggeva i migliori talenti femminili dell’automobilismo mondiale. Unica italiana presente fra le top–five e pertanto la più veloce e vincente rappresentante del nostro Paese, la venticinquenne romana, già da questa gara e per il prosieguo dell’intero campionato, potrà contare sulla fiducia e sulla spinta di tutto il suo team. La scuderia piacentina RP Motorsport di Fabio Pampado, infatti, le ha messo a disposizione la stessa vettura che ha ottimamente figurato nella sfida di esordio, giungendo seconda e terza in Portogallo, grazie all’elevata affidabilità, all’alta qualità della messa a punto e alle ottime prestazioni di Gianmarco Raimondo e Niccolò Schirò. Alla guida della sua Dallara F312, Michela Cerruti si prepara ad affrontare le veloci curve del tracciato, sede per molti anni del Gran Premio d’Europa di Formula 1.

“Chissà come me la caverò sulla esse Schumacher – afferma Michela – le curve 9 e 10 non ti permettono errori e ci vogliono molto coraggio e un po’ di follia per non alzare mai il piede dall’acceleratore. Il nuovo circuito presenta particolari insidie e per riuscire a trovare il giusto assetto bisogna considerare l’alternanza di curve lente e veloci, con tratti di rettilineo e saliscendi che mettono a dura prova la tenuta della monoposto. Tutti questi elementi fanno sì che vi siano numerosi punti di frenata piuttosto severi, gli pneumatici sono spesso stressati anche dall’impatto con i cordoli, la guida aggressiva è una caratteristica propria di questo circuito. Il Nürburgring è certamente un tracciato molto tecnico, con una prima parte piuttosto impegnativa ma davvero interessante. La pista presenta un ricco ventaglio di velocità e curve, vi sono diversi cambi di direzione e camber notevoli che permettono a noi piloti di essere molto veloci. La vettura richiede livelli di carico elevati, soprattutto per ridurre al minimo gli effetti del sottosterzo nelle curve ad alta velocità; a differenza di altri tracciati, qui, in curva, noi piloti possiamo seguire un’ampia varietà di traiettorie, una difficoltà in più ma speriamo che ciò permetta ai miei tifosi e a tutto il pubblico di assistere a numerosi sorpassi”.

Sulla pista del Nürburgring, il team piacentino Rp Motorsport difenderà i colori italiani schierando quattro vetture, tutte altamente competive: oltre alle già citate Dallara F312 di Raimondo, Schirò e Cerruti, sarà presente la F308 guidata dal venezuelano Trino Rojas, giovane talento alla ricerca dei primi punti nella Copa Class.

Le gare di sabato 26 e domenica 27 maggio potranno essere seguite in diretta streaming sul sito www.live.f3open.net e in diretta Sky (canale 515: sabato ore 16.30, replica ore 23.00 – domenica: ore 11.30, replica ore 23.00).

Giusto il tempo per riprendere fiato e Michela Cerruti sarà nuovamente impegnata nell’altra grande sfida che la vede protagonista in questo 2012: i prossimi 9 e 10 giugno, correrà al Mugello, nel Campionato Italiano GT, al volante della sua BMW Z4 GT3 numero 34 del team ROAL Motorsport BMW Italia di Roberto Ravaglia. La giovane pilota dividerà la propria vettura con Edoardo Liberati, appena ventenne ma già vincitore del Campionato Italiano Formula Azzurra – Trofeo Michele Alboreto ed entrambi gareggeranno nella stessa scuderia che annovera tra le proprie fila anche Thomas Biagi e Stefano Colombo, tutti e quattro tra i più accreditati per la conquista del titolo finale.

logo ab media logo aeffem logo johannes
logo comeo ferraris logo operation smile