Warning: Use of undefined constant page - assumed 'page' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/customer/www/michelacerruti.com/public_html/wp-content/themes/michelacerruti/functions-michelacerruti.php on line 285
Notizie

 
Michela Cerruti vola ad Amman con i medici volontari di Operation Smile Italia Onlus
 

La giovane promessa dell’automobilismo italiano, nuova ambasciatrice della fondazione Operation Smile, impegnata in una missione umanitaria in Giordania

Milano, 26 giugno 2012 – Lo sport è da sempre vicino alla Fondazione Operation Smile Italia Onlus e ai tanti bambini che ogni anno sono operati grazie ai medici volontari; Michela Cerruti, giovane campionessa dell’automobilismo italiano, si è avvicinata all’attività di Operation Smile e ai suoi bambini, in occasione dei 30 anni di attività dell’organizzazione nel mondo (1982 – 2012). Il 7 giugno scorso, nel corso di una serata organizzata per la raccolta fondi a sostegno della Fondazione, Michela è stata proclamata Ambasciatrice della Fondazione Operation Smile Onlus. Santo Versace, Presidente della Fondazione, è stato lieto di annunciare l’ingresso di Michela, giovane pilota di Formula 3 e Gran Turismo, fra i testimonial di Operation Smile Italia.

E’ per la Fondazione un onore avere Michela tra i nostri testimonial – ha affermato Santo Versace – una ragazza giovane e determinata, che a soli 25 anni ha raggiunto importanti traguardi, non tralasciando lo studio e mostrando una grande umanità e sensibilità verso chi ha più bisogno e in particolare nei confronti dei nostri bambini. Michela è un bell’esempio per tanti giovani e siamo molto felici di averla a bordo della grande famiglia di Operation Smile!

Michela parte domani per Amman, per seguire la prossima missione medica della Fondazione, che prevede interventi su 120 bambini, e dove saranno operati anche dei piccoli pazienti palestinesi. Il 27 giugno sarà ricevuta dall’Ambasciatore italiano, S.E. Francesco Fransoni.

Ho conosciuto Operation Smile – afferma Michela – guardando un reportage televisivo dedicato a una missione organizzata dalla Fondazione. Grazie alle cure di un gruppo di chirurghi volontari, più di cento bambini sono tornati a sorridere. Dopo avere visto la gioia nei loro occhi, la felicità sui volti dei loro genitori e aver constatato la straordinaria efficacia degli interventi, mi sono detta che dovevo contribuire anch’io a questo grande progetto. Ho quindi contattato Operation Smile e con immensa gioia ho donato loro una parte del mio budget sportivo. In seguito, al fine di aiutare a finanziare la missione successiva, ho attivato iniziative di fund raising legate al mondo dell’automobilismo: la missione in Giordania è la prima alla quale partecipo e sono onorata di farne parte. Ringrazio di cuore il Presidente Santo Versace della grande opportunità che mi ha dato: contribuire nel mio piccolo a restituire il sorriso a questi bambini, dolcissimi ma purtroppo molto sfortunati. Grazie a Operation Smile e alla professionalità e bravura dei suoi medici e infermieri, nel breve tempo in cui io corro una gara so che un bambino può già tornare a sorridere.

Questa è senza dubbio la vittoria più bella della mia carriera.

________________________________________________________

Michela Cerruti, 25 anni, romana ma milanese d’adozione, si laurea in Psicologia all’Università Cattolica di Milano e inizia la sua carriera agonistica con lo sci. Dopo una parentesi nell’atletica, nasce l’amore per le corse in automobile, complice il papà Aldo Cerruti noto con lo pseudonimo “Baronio” ottimo pilota negli anni ‘60 e ‘70. Il 2011 è l’anno di consacrazione di Michela: con una Mercedes C63 AMG ottiene il gradino più alto del podio nella gara di Monza delle Superstars Series, prima e sinora unica ragazza a vincere una gara di questa prestigiosa serie, davanti a tanti piloti famosi, tra cui Johnny Herbert ex pilota di Formula 1. Dopo lo straordinario successo di Monza, nel 2012 la pilota italiana partecipa al Campionato European Formula 3 Open con una vettura del Team RP Motorsport, ma anche al Campionato Italiano GT con una BMW Z4 ufficiale del Team ROAL Motorsport. Il 9 giugno scorso, nel Campionato Italiano Gran Turismo, al volante della BMW Z4 GT3 n. 34 del team ROAL Motorsport – BMW Italia di Roberto Ravaglia, Michela Cerruti e il giovanissimo pilota Edoardo Liberati, conquistano la vittoria sul circuito del Mugello. Michela Cerruti è la ragazza dei record: per ben due volte e in due differenti specialità è stata la prima e sinora unica donna a vincere una gara nei campionati in cui si è cimentata, tanto che questi, più altri suoi successi, hanno contribuito, anche secondo il sito del noto magazine inglese di settore www.badgergp.com, a lanciarla ai vertici della classifica femminile dell’automobilismo mondiale.

Michela è fra le 5 donne più veloci del mondo. http://badgergp.com/2012/03/top-five-female-racers/

Website: michelacerruti.com

________________________________________________________

Fondazione Operation Smile Italia Onlus: chi siamo

Costituita nel 2000 in Italia, Operation Smile Italia Onlus fa parte di un’organizzazione umanitaria internazionale formata da volontari medici, infermieri e altri operatori sanitari, che realizzano gratuitamente missioni umanitarie in oltre 60 Paesi del mondo, per correggere con interventi di chirurgia plastica ricostruttiva gravi malformazioni del viso, come il labbro leporino e la palatoschisi, ma non solo: sono, infatti, curati durante le missioni mediche anche gli esiti di ustioni e i traumi. Dal 1982, anno di costituzione della Fondazione madre negli Stati Uniti, sono stati effettuati oltre 200.000 interventi chirurgici e operati migliaia di bambini. Le labio-palatoschisi sono fra i 4 più importanti difetti che si presentano alla nascita, e i bambini che soffrono di questa malformazione possono avere difficoltà ad alimentarsi, a parlare e perfino a respirare. Ogni 3 minuti nasce un bambino con una malformazione facciale correggibile: la durata media di un intervento chirurgico per operare una labioschisi è di circa 45 minuti. Ancora decine di migliaia di bambini rimangono non operati. Operation Smile è una delle prime organizzazioni sanitarie al mondo ad aver aderito al programma dell’OMS “Save Surgery Save Lives” che ha l’obiettivo di ridurre l’incidenza delle complicazioni nel corso di operazioni chirurgiche nei Paesi in via di sviluppo e di garantire un controllo nella qualità dei servizi medici resi nei Paesi emergenti.

Website: www.operationsmile.it

 

 

logo ab media logo aeffem logo johannes
logo comeo ferraris logo operation smile